30 novembre, ore 17: incontro sul tema “Truffe agli utenti deboli”

Il 30 novembre, con inizio alle ore 17,00, presso la sala riunioni del Circolo ARCI Pianacci (via della Benedicta 14) si terrà un incontro sul tema “Truffe agli utenti deboli”, a cura del Comando di Polizia Locale – Unità Territoriale Ponente – del Distretto VII Ponente.

L’incontro è aperto a cittadini, associazioni e comitati del territorio e si propone di offrire strumenti e suggerimenti per proteggersi e riconoscere le truffe, anche informatiche, e sapere come affrontare le diverse situazioni.


La Polizia Locale lavora e collabora con tutte le altre forze di polizia per il presidio del territorio e per la prevenzione del crimine.

In questo incontro si parla di un crimine che molte volte sottovalutiamo: la truffa.

Purtroppo il numero delle truffe è in aumento e lo si può contrastare in due maniere: con l’azione delle forze di polizia e con la prudenza, quando vediamo certe situazioni o abbiamo sensazioni “strane” su quanto ci sta accadendo.

La prudenza è un atteggiamento contrassegnato da saggezza e previdenza, che ci può fornire una garanzia contro l’eventualità di pericoli e di danni, non deve essere confusa con la diffidenza, essere prudenti non vuol dire non aver fiducia negli altri.

Occorre semplicemente essere consapevoli che i truffatori compiono i loro reati attraverso sotterfugi e trucchi, sfruttando le nostre paure o la nostra naturale inclinazione a far del bene, i truffatori non hanno paura della nostra reazione e non hanno problemi a farci sentire indifesi.
Fanno leva sul nostro naturale amor proprio, lo stesso che ci fa stare in silenzio, umiliati, quando siamo e diventiamo le loro vittime.


Questi incontri, realizzati sotto l’egida del Ministero degli Interni con il contributo della Polizia Locale (Assessorato alla Sicurezza e Polizia Locale del Comune di Genova) ci aiutano ad essere prudenti e non diffidenti.

(clicca per ingrandire)

Trofeo “Bruno Foglino” edizione 2022 , un successo che si rinnova.

Nel corso della seconda edizione del Trofeo “Bruno Foglino”, gara interregionale di tiro con l’arco indoor 18 metri tenutasi il 29 ed il 30 ottobre presso la Sala “Bruno Foglino” del Circolo ARCI Pianacci, si sono affrontati ben 58 arcieri di tutte le età, provenienti dalle 4 province liguri.

Un vero successo, per la comprensibile soddisfazione di Francesco Dominici, storico riferimento dell’ASD “Arcieri Grande Genova” che ha organizzato l’evento.

La vittoria di squadra è andata alla Società “Arcieri Tigullio”, mentre nell’edizione precedente si era affermata la Società “AGA – Associazione Genovese Arcieri”.

Il regolamento prevede che l’assegnazione definitiva del Trofeo vada alla società che se lo aggiudichi per almeno tre volte, anche non consecutive.

Appuntamento per tutti, quindi, al 2023, gara che sarà sempre dedicata alla memoria di Bruno Foglino, nel ricordo del suo appassionato servizio per la comunità del Cep.

29 e 30 ottobre, torna il Trofeo “Bruno Foglino”

29 e 30 ottobre, al Circolo ARCI Pianacci la seconda edizione del Trofeo “Bruno Foglino”, gara interregionale indoor di tiro con l’arco.

Iscritte società provenienti da tutte le province liguri

Tre anni fa, all’inizio di novembre 2019, si tenne la 1^ edizione del Trofeo “Bruno Foglino”, torneo indoor di tiro con l’arco dedicato, come la sala del Circolo ARCI Pianacci in cui si svolsero le gare, alla memoria di Bruno Foglino, in ricordo del suo appassionato servizio per la comunità del Cep.

Un appuntamento, annuale nelle intenzioni, che ha dovuto fare i conti con le criticità imposte dalla pandemia e che ora, finalmente, può annunciare la seconda edizione.

Sabato 29 e domenica 30, grazie all’impegno organizzativo dell’ASD Arcieri Grande Genova e del suo “deus ex machina” Francesco Dominici, la Sala “Bruno Foglino” vedrà impegnate società provenienti dalle 4 province liguri in una gara indoor interregionale dai 18 metri, patrocinata dalla FitArco.

Il programma del weekend prevede l’inizio delle gare sabato 29 alle 14, mentre domenica 30 i turni di gara saranno due, il primo alle 9 ed il secondo alle 14.

Gli istruttori dell’ASD Arcieri Grande Genova da alcuni anni, presso la Sala “Bruno Foglino” del Circolo ARCI Pianacci (via della Benedicta 14), sono un punto di riferimento bisettimanale (il lunedì ed il venerdì) per questa disciplina sportiva “senza età”.

Una concreta opportunità per chi fosse affascinato da uno sport in grande crescita di popolarità o anche semplicemente incuriosito dalla possibilità di provare ad emulare le gesta di Robin Hood e Guglielmo Tell…

poi, si sa, da cosa nasce cosa e c’è anche chi è arrivato sul prestigioso podio olimpico…

Trofeo “Bruno Foglino” 2019: Francesco Dominici con i figli di Bruno Foglino (a sinistra Dario, a destra Ivan) ed il nipote (clicca per ingrandire)
un’immagine dal Trofeo “Bruno Foglino” 2019
(clicca per ingrandire)
La Sala Foglino
(clicca per ingrandire)

“da paura”…

Giovedì 27 ottobre 2022
tutti convocati ad una festa da…brividi…
tra Centro Zenit ed il Circolo ARCI Pianacci

Appuntamento nel giardino dello Zenit alle 16.45 per una “Caccia ai Mostri” spaventosa!!!

Vi aspettano tanti “Dolcetti e Scherzetti”
e non scordate il costume!!!

nb: i bambini durante il gioco dovranno essere accompagnati da un adulto poiché gli educatori saranno impegnati nella gestione dell’evento.
Per info: 3923320727

(clicca per ingrandire)

A Pra’ abbiamo fatto un casino…(di Enrico Testino)

A Pra’ abbiamo fatto un casino.

Il 14-15-16 ottobre a Pra’, con il progetto “Prû a Pra’” abbiamo fatto un casino.

Il 14 si son trovati migliaia di ragazzi, ad ascoltare rappresentanti della scena rap, e forse trap, nazionale.
Sono venuti da tutta la città, magari anche un po’ da fuori, oltre che dal quartiere, ad ascoltare quel rumore, sotto forma di musica, che per un paio di sere sostituiva, anzi sovrastava, quello del Porto Container.

Che anche quello è un rumore, ma più urticante, che ti spinge le orecchie, ed il cuore, perché rovina il sonno, ma significa lavoro, e cerchi di contenerlo, ammaestrarlo, calibrando la tua ricetta di vita tra stipendi, sviluppo, vivibilità.

E quel rap, invece, più che addomesticare è da cavalcare, capire, assorbire come una botta di energia, cittadina, che si vede raramente tutta insieme così, vitale, anche lei un po’ urticante, forse per qualcuno, nei contenuti.

Ma se si trova la convivenza con il rumore dei container che atterrano, che si posano pesantemente, figurati se non si trova, anzi si cerca, anzi più che convivenza può essere un bel matrimonio, con questo rap, con queste voci dei giovani, che raccontano loro stessi.
E raccontando così appassionatamente e sinceramente loro stessi descrivono anche noi.

E il 15 ottobre abbiamo fatto di nuovo casino.
Con Orietta Berti.


Anche lì c’erano migliaia di persone, sorridenti, a festeggiare, a guardare quel vestito rosso che significa tante cose e, per Genova, che è arrivata Orietta Berti.
Anche qui energia, di altro colore, di altre sonorità.
Ma anche questa sovrastava, per un’altra sera, quella del Porto.

A Pra’, quindi, abbiamo fatto un casino.

E per due giorni abbiamo tolto decine e decine di posti macchina.
Perché dovevamo trovare un posto dove posare uno spettacolo, in quella fascia di rispetto, che è un esempio, anche buono, di come un bravo, bravissimo, sarto urbano possa rammendare non solo gli spazi tra quartieri e, come si dice, periferie, ma anche tra una città e quella zona industriale enorme che è il Porto di Genova. Anzi, il Porto di Pra’.

E volevamo spingere per trovare, o rinforzare, in quella fascia di rispetto che è una festa di funzioni, spazi, attività, anche un posto per la funzione “Spettacoli”, di “quelli belli”.

E, per ora, abbiamo trovato, con chi gestisce questa parte di città, il Piazzale della Stazione.

E il 16 ottobre abbiamo fatto ancora casino, fino alle 21.
Con battaglie di parole (il contest freestyle rap), e di pensieri, che si stressano per proporre significati nuovi, pensati in diretta, nati dalle interazioni dei rapper.
E con battaglie (la breaking battle), di corpi, che con le loro sofisticate ed ebbre evoluzioni ci indicano quanto ci si possa esprimere, in città, mostrando nuovi modi di pensare lo spazio, e sé stessi, e le proprie posture.

Abbiamo fatto un casino, a Pra’, con “PrùaPra”, alla fascia di rispetto di Pra’.

E, sempre con PrùaPra’, al Cep, Area Pianacci, invece di un casino abbiamo fatto un pasticcio.
Anzi 3.
Tre pasticci di colori, acrilici, vernici, che son pensieri organizzati e lanciati su dei muri.

Con un murale che, addirittura, è fatto insieme a dei ragazzi/e, a cui insegniamo a fare dei pasticci.
E altri due murales che arricchiscono i pensieri di chi passa al Cep.

Nuovi pensieri che nascono guardando nuovi pensieri messi, in colore, sui muri.

A Pra’, e al Cep, abbiamo fatto un casino, e dei pasticci.
Finalmente.
Insieme a tutti quelli che son venuti a gioirne.


Ma non è un casino in cui “non si capisce più niente”.

E’ un casino in cui “si carpisce di tutto”.

Idee, suoni, canzoni, forme.
Che poi è quello che deve dare una città, la possibilità di prendere, e avere spazi per dare.
Che tutto questo si chiama scambiarsi.
Ed esprimere e creare cultura, e vivere socialità.


Abbiamo fatto un casino, indimenticabile, e dei pasticci.
E questo grazie a tutti Voi.
Insieme a tutti Voi.
Con gioia.

Enrico Testino.
Ideatore, insieme ad Anis Hafaied e Vincenzo Spera del Festival Prû a Pra’.

—————————————————————————-
(Enrico Testino è Vice Presidente del Circolo ARCI Pianacci)
—————————————————————————-

(nell’immagine uno dei murales realizzati all’Area Pianacci, al Cep, quello di Enrico Macchiavello)

il murale “Musica e gioia” di Enrico Macchiavello
(clicca per ingrandire)

qui il link al racconto per immagini dei tre nuovi murales al Pianacci

Link all’articolo
“Quattro grandi artisti per nuovi, straordinari murales al Pianacci” – 17 ottobre 2022

Circolo Arci Pianacci, cose buone dal Cep…

Bambini, mamme, papà, nonni, writers veri ed aspiranti writers…

Oggi al Circolo Arci Pianacci c’è un fantastico clima festoso, cui non è affatto estranea la “caccia al tesoro” organizzata dal nostro animatore Davide con il coinvolgimento di molti bambini…

e dentro il Palacep stanno per iniziare gli allenamenti di pattinaggio mentre nella nostra sede oggi è il giorno dedicato allo Sportello Stranieri di Arci solidarietà…

Circolo Arci Pianacci, cose buone dal Cep…

(clicca per ingrandire)

il laboratorio di fumetto e non solo…una bella atmosfera al Pianacci…

il giovedì pomeriggio, più o meno fino a metà novembre, il Salone del Circolo ARCI Pianacci ospita un laboratorio di fumetto, un’iniziativa gratuita che fa parte del progetto “Noi siamo cre-attivi”, promosso dalla nostra Associazione.

c’è una bellissima atmosfera

è bello vedere giovani impegnati a sperimentare la loro capacità di narrazione per immagini, un viaggio alla scoperta dei loro talenti espressivi e delle loro interiorità…

con il privilegio, non da poco, di avere un docente d’eccezione: Enrico Macchiavello, illustratore, autore di fumetto e di cinema d’animazione (famosissimi i suoi spot d’animazione della pubblicità Cere’s così come i personaggi grotteschi delle carte Skifidol)…

nelle ore centrali del pomeriggio ieri, al Pianacci, si potevano ammirare le evoluzioni degli atleti di pattinaggio al PalaCep, apprezzare il lavoro degli animatori impegnati a gestire i ragazzini sul campo da calcetto, conversare piacevolmente con persone di tutte le età sia nello spazio giochi che sulle panchine disseminate un po’ dappertutto, “dribblare” i giovanissimi scatenati con le loro biciclettine o i più moderni hoverboard

poi, entrando nel bar del circolo, consumare un caffè, una bibita o un gelato…

oppure salire nel salone, e respirare la piacevolissima atmosfera creata dai ragazzi del laboratorio fumetto e dal loro straordinario docente…

negli altri giorni invece, nello stesso salone, si possono trovare ragazzi impegnati a giocare (sempre gratuitamente) a ping pong o a calcio balilla o con l’air hockey
oppure con i giochi da tavolo, con la collaborazione degli animatori…

e, nella sala di fianco, ci sono i consulenti del SUNIA (Sportello inquilini il martedì) o di ARCI Solidarietà (Sportello stranieri il venerdì)…

ieri una signora che abita da sempre a Voltri è venuta ad iscriversi al corso di attività motoria che inizia la prossima settimana…

non era mai venuta al Pianacci e dopo aver assistito a tutto il piacevole fermento sopra descritto mi ha confessato: “Sono ammirata…e poi dicono che qui c’è degrado…ce n’è di più a Voltri…”

sì, proprio una bella atmosfera al Pianacci…

Alcune immagini dal laboratorio di fumetto

Enrico Macchiavello

Enrico Macchiavello (Genova, 1974), illustratore, autore di fumetto e di cinema d’animazione, si è formato artisticamente e professionalmente presso alcune scuole liguri. Le sue incursioni nel mondo della pubblicità e del merchandising lo hanno portato a creare fortunati spot in animazione e, se i più grandi ricorderanno gli spot animati della birra Ceres, ai più piccoli non sarà certo sfuggita la collezione delle carte Skifidol, combriccola di personaggi allegramente grotteschi di Officina Comunicazione. Tra i suoi ultimi libri per ragazzi: La camera delle meraviglie (con Anselmo Roveda, Coccole Books, 2013); Dragon Boy (con Guido Sgardoli, Piemme, 2015); DinoBook (con Dino Ticli, Coccole Books, 2016), Terra pianeta inquieto (con Dino Ticli, Coccole Books, 2017). Nel 2013 è stato ospite d’onore del Festival Internazionale dei Comics di Rapallo. Nel 2017 ha firmato l’immagine coordinata del 36° Premio Andersen.
(foto e testo dal sito scuolacomics.com)

Il laboratorio si svolge nell’ambito del progetto “Noi siamo Cre-Attivi” che vede come capofila il Consorzio Sportivo Pianacci in collaborazione con: Agorà Coop, IC Voltri 1, IC Voltri 2, IC Pra’, ATS Ponente e Centro Sportivo Italiano Liguria.
L’azione/iniziativa è finanziata dal Ministero del Lavoro attraverso la Regione Liguria all’interno del Patto di sussidiarietà – progetto regionale “Povertà Educativa Mind the Gap”.

link Fb povertà educativa Mind the Gap
#sussidiarietainliguria
#povertaeducativa

Le iniziative del Circolo ARCI Pianacci sono realizzate anche grazie al contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo

www.facebook.com/CompagniaDiSanPaolo

(clicca per ingrandire)

Le attività del progetto “Over 70”

Il progetto, ideato dal Circolo ARCI Pianacci e sostenuto da Fondazione Carige si rivolge principalmente a persone “over 70” con poca attività sociale, culturale, fisica, ludica (link https://www.pianacci.it/ri-uscire/).

L’offerta di attività, gratuite, spazia comprende ingresso a proiezioni al cinema di Palmaro, passeggiate con visite guidate, gite in pullman, attività motorie in spazi all’aperto o strutture, attività di ballo di gruppo, ingresso a spettacoli del Teatro della Tosse/ e del Ponente, corsi per utilizzare al meglio lo smartphone e difendersi dalle truffe digitali.

In totale sono oltre 400 opportunità gratuite che saranno proposte dal mese di ottobre 2022 fino all’inizio dell’estate 2023.

Si inizia, dalla prima settimana di ottobre, con i primi due corsi (corso di attività motoria/ginnastica dolce e corso di balli di gruppo, con un numero massimo di 20 partecipanti ad ogni corso) che vedranno la partecipazione di 40 tra i primi aderenti alle nostre proposte.
Entrambi i corsi saranno replicati con le stesse modalità (e nuovi partecipanti) nei primi mesi del 2023.

Corso di attività motoria – Corso di balli di gruppo
ottobre – novembre – dicembre 2022

Il corso di attività motoria (diretto da Sonia Piattoni) si terrà il martedì presso la Sala Calamandrei (via Calamandrei 65), dalle 14.30 alle 15.30 ed il giovedì presso la Sala Firpo (ingresso da via Martiri del Turchino, “sotto” la Biblioteca Civica “Firpo”/Centro Zenit) dalle 14.30 alle 15.30.

Il corso di balli di gruppo (diretto da Claudio Tonelli) si terrà presso la Sala Firpo (ingresso da via Martiri del Turchino) il martedì dalle 14.30 alle 15.30 ed il giovedì dalle 10.30 alle 11.30.

Dal 1 dicembre 2022 entrambi i corsi si terranno sia il martedì che il giovedì presso la Sala Firpo, con i seguenti orari:
Attività motoria: martedì dalle 14.10 alle 15.00 e giovedì dalle 15.00 alle 16.10
Balli di gruppo: martedì dalle 15.00 alle 16.00 e giovedì dalle 10.30 alle 11.30


Per ulteriori informazioni e/o per verificare eventuali posti disponibili scrivere a riusciamo@pianacci.it oppure contattare (anche whatsapp) il numero 3534412556.

Gli accessi alla Sala Firpo ed alla Sala Calamandrei

(clicca per ingrandire)
(clicca per ingrandire)

Ingressi gratuiti al Nuovo Cinema di Palmaro
ottobre 2022 – maggio 2023

Coloro che, rispetto ad altre attività proposte, hanno indicato sul questionario una preferenza per l’attività “Cinema” riceveranno, tra ottobre 2022 e maggio 2023, l’invito ad usufruire di un ingresso gratuito per una proiezione pomeridiana a loro scelta al Nuovo Cinema di Palmaro (martedì ore 15 – domenica ore 18.15) con le modalità indicate nell’invito.

Oltre all’ingresso gratuito saranno forniti in omaggio due biglietti AMT, quale rimborso dei viaggi di andata e ritorno.

Gli inviti saranno inviati fino ad esaurimento dei 90 ingressi gratuiti messi a disposizione privilegiando coloro che non stanno usufruendo o non hanno usufruito di altre attività gratuite proposte dal progetto.

Ingressi gratuiti al Teatro del Ponente di Voltri
ottobre 2022 – maggio 2023

Coloro che, rispetto ad altre attività proposte, hanno indicato sul questionario una preferenza per l’attività “Teatro” riceveranno, tra ottobre 2022 e maggio 2023, l’invito ad usufruire di un ingresso gratuito per uno spettacolo teatrale a loro scelta, tra quelli proposti nell’ambito del progetto, al Teatro del Ponente di Voltri con le modalità indicate nell’invito.
La programmazione proposta nell’ambito del progetto è presente all’indirizzo www.pianacci.it/programmaTeatro.pdf .

Oltre all’ingresso gratuito saranno forniti in omaggio due biglietti AMT, quale rimborso dei viaggi di andata e ritorno.

Gli inviti saranno inviati fino ad esaurimento dei 90 ingressi gratuiti messi a disposizione privilegiando coloro che non stanno usufruendo o non hanno usufruito di altre attività gratuite proposte dal progetto.

(clicca per ingrandire)

Laboratorio Smartphone
primo corso dal 16 novembre 2022

Coloro che, rispetto ad altre attività proposte, hanno indicato sul questionario una preferenza per l’attività “Smartphone” riceveranno l’invito a confermare la loro adesione al primo Laboratorio Smartphone, che si terrà il mercoledì, dalle 15.15 alle 16.15, presso una sala del Nuovo Cinema di Palmaro, a partire dal 16 novembre.
Il laboratorio (docente l’esperto informatico Stefano Massari) si svilupperà su 5/6 incontri nel corso dei quali saranno approfondite le conoscenze delle app più comuni e la difesa dalle truffe digitali.
Nel periodo novembre 2022 – giugno 2023 saranno organizzati 3 diversi corsi, ognuno con un massimo di 15 partecipanti.

(clicca per ingrandire)

Aperte le iscrizioni al Corso di Attività Motoria per Adulti

Sono aperte le iscrizioni al Corso di Attività Motoria per Adulti, che si terrà a partire dal prossimo 5 ottobre 2022 presso la Sala “Firpo” il mercoledì dalle 15 alle 16 ed il venerdì dalle 14.30 alle 15.30.

I corsi saranno diretti da Sonia Piattoni, da anni prezioso punto di riferimento della nostra Associazione per tutti i corsi di attività motoria.

Per la partecipazione ai corsi, come per tutte le altre attività strutturate organizzate dal Circolo ARCI Pianacci oppure ospitare nelle sue sedi è indispensabile il tesseramento ARCI per l’anno in corso (validità dal 1 ottobre 2022 al 30 settembre 2023).
Per il tesseramento si possono trovare tutte le procedure da seguire alla pagina www.pianacci/tessere2023.

Il corso di attività motoria per adulti (con un minimo di 5 adesioni) si terrà dal 5 ottobre 2022 al 30 giugno 2023 con una quota di partecipazione individuale di 25,00 euro/mese.

La quota di partecipazione dovrà essere versata anticipatamente (anche per più mesi in unica soluzione), con due possibili modalità:

_in contanti, presso la segreteria o il bar del Circolo ARCI Pianacci (aperto dal martedì al sabato dalle 15 alle 19)

_con versamento della quota di partecipazione tramite bonifico bancario, utilizzando il codice IBAN IT26T0306909606100000004636 di Banca Intesa.

mail per eventuali ulteriori informazioni: corsi@pianacci.it

(clicca per ingrandire)
Sala Firpo
Sala Firpo
(clicca per ingrandire)

Sport City Day al Pianacci: il tiro con l’arco per grandi e piccini e…un panorama da urlo…

Sport City Day è un’iniziativa promossa da un’organizzazione nazionale, Fondazione Sport City, che per il 18 settembre ha promosso in 36 città italiane, fra le quali anche Genova, una giornata all’insegna della possibilità, per grandi e piccini, di fruire gratuitamente di diverse opportunità di pratica sportiva.

Un’iniziativa che, comprensibilmente, ha avuto un grande successo ed il merito va ascritto soprattutto a tutte le associazioni e società sportive che hanno aderito all’appello, mettendo a disposizione gratuitamente le loro strutture ed accollandosi totalmente i costi delle attività proposte.

Non poteva mancare il Circolo Arci Pianacci che, al Cep, da anni offre quotidianamente opportunità di attività sportiva e ricreativa per tutte le età.

E’ stata scelta, per questa occasione, la disciplina del tiro con l’arco, grazie alla disponibilità di Francesco Dominici e dei suoi collaboratori, istruttori federali della società Arcieri Grande Genova, da anni partner del Pianacci, con attività più volte la settimana presso la “Sala Foglino”.

La bella giornata ha reso possibile l’utilizzo dello spazio all’aperto del campo da calcetto, che dalle 15 alle 18 ha visto alternarsi almeno una trentina di giovani e giovanissimi incuriositi da questa disciplina sportiva, con il coinvolgimento anche di papà e mamme
con l’aggiunta della piccola Manu che, dopo aver inequivocabilmente “onorato” un gustoso gelato, ha voluto “imitare” la mamma, cimentandosi con questi strani attrezzi…

(clicca per ingrandire)
(clicca per ingrandire)
(clicca per ingrandire)
anche Manu vuole provare il tiro con l’arco
(clicca per ingrandire)

e come non apprezzare la “simpatica sceneggiata” del dodicenne Valerio Talarico, , rimasto immobile con la freccia conficcata nel corpo finché non è stato “catturato” dall’obiettivo della fotocamera…

Insomma, un pomeriggio utile, divertente, baciato dal bel tempo, che ha consentito al Pianacci di poter offrire anche un panorama da urlo

18 settembre 2022: panorama da urlo dal Pianacci…
(clicca per ingrandire)
(clicca per ingrandire)

————————-

Le iniziative del Circolo ARCI Pianacci sono realizzate anche grazie al contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo

www.facebook.com/CompagniaDiSanPaolo