una buona notizia…

 

 

In un periodo parecchio difficile, le buone notizie sono ancora più gradite…

Da parte del Consiglio Direttivo
del Circolo Arci Pianacci.

Come è successo altre volte il Pianacci ha attraversato, in questi ultimi periodi, grandi difficoltà. Per ora superate.

Uno degli aiuti che ci ha letteralmente permesso di non decidere di chiudere l’associazione, alla fine del 2020, è stato un contributo di 20.000 euro da parte del Comune.
Risorse che servono a coprire spese che l’associazione non sarebbe stata in grado di affrontare.

Vogliamo qui ringraziare il Comune di questo intervento.

Forse ringraziare, tra enti, non è la parola adatta.
Vogliamo testimoniare che il Comune, per mano di alcuni amministratori, ha deciso di sostenere una realtà, di volontariato, importante per il quartiere del Cep.
Una, a nostro avviso, giusta collaborazione tra Istituzioni ed enti per il bene delle comunità territoriali.

Nel Comune una persona che ha “ascoltato” e “letto” questo bisogno è stato l’Assessore Pietro Piciocchi che, invece, ci sentiamo di ringraziare a nome del quartiere e di tutti quelli che potranno continuare a fruire delle attività sportive, delle occasioni di incontro e degli spazi che gestiamo.

Dopo quel contributo abbiamo iniziato a lavorare, tanto, su bandi e progetti vari che, speriamo, ci diano la spinta per i prossimi anni.

Il Consiglio Direttivo del Circolo Arci Pianacci

 

 

ci mancherai Antonio, buon viaggio…

 

la foto è del 2013, ed evidenzia tutto l’orgoglio di Antonio Pertichini, nostro “socio storico”, da sempre presente nel nostro Consiglio Direttivo e per moltissimi anni, finché la salute lo ha sorretto, instancabile collaboratore, sempre pronto ad intervenire nelle diverse necessità di manutenzione…

nel 2009, in occasione di un servizio (“Cep Pride”) realizzato da una rivista, ad una giornalista si presentò come “l’ultimo comunista rimasto al Cep”

Negli ultimi tempi ha avuto diversi problemi di salute.
Io e Susanna lo abbiamo sentito diverse volte, ed ogni volta ci si è lasciati mettendo alle spalle le preoccupazioni per lasciare il posto a divertenti aneddoti…

sembrava che stesse recuperando, invece poche ore fa ci ha lasciati, avrebbe compiuto fra poco i 78 anni…

mi piace pensare che sia arrivato lassù sventolando la bandiera del Pianacci e con il suo modo burbero si sia presentato così:
“Potete dire al padrone di casa che è arrivato Antonio Pertichini, l’ultimo comunista rimasto al Cep?”…
e giù una risata…

ci mancherai Antonio, buon viaggio…

 

Antonio Pertichini sventola la bandiera del Pianacci
(clicca per ingrandire)

 

 

articolo correlato dal sito carlobesana.it

(link all’articolo – cliccare sull’immagine)

 

 

 

 

I circoli dimenticati…

 

Negli ultimi 11 mesi il Circolo Arci Pianacci è stato chiuso per 6 mesi e mezzo…
e, se tutto va bene, non potrà riaprire prima dell’8 marzo…

un problema serio, che riguarda tutti i circoli cittadini, in grave difficoltà…

Ieri il Secolo XIX ha dato ampio spazio all’argomento.

“…con l’acqua alla gola.

Sono i circoli che, anche a Genova, continuano ad essere chiusi: è di due giorni fa il parere di non ammissibilità dell’emendamento “salva circoli” al decreto Milleproroghe.
 
Circoli che sono presidi di socialità: solo Arci ne ha 146, a Genova.
Acli 34.

<La situazione è davvero complicata – spiega Stefano Kovac, presidente di Arci Genova – non si sta considerando l’importanza che queste realtà hanno per la collettività.>
 
Arci ed Acli chiedono alla Regione di riaprire.

Nel mentre le luci restano spente: fino a quando?”
 
 

Lettera ai Soci 2020

 

 


Genova, 25 gennaio 2021



Ai Soci 2020
del Circolo Arci Pianacci
Loro sedi


Buongiorno,

come noto, i provvedimenti conseguenti alla pandemia da Covid19 non hanno risparmiato le realtà associative, in particolare i circoli che, come il nostro, effettuano anche somministrazione.

A questi provvedimenti a carattere nazionale si è infatti aggiunta un’ordinanza regionale che, ad oggi, consentirebbe la riapertura solo quando la nostra regione tornerà in zona bianca.

ARCI regionale ha sollecitato la Regione affinché possa essere modificata questa ordinanza, e ci auguriamo di poter quanto prima riprendere l’attività che, negli ultimi 10 mesi, ha avuto ben 6 mesi di chiusura, senza contributi pubblici per il Circolo, destinati esclusivamente a soggetti con partita IVA.

Una chiusura estesa anche alle sale utilizzate dai Soci per attività motoria e/o di ballo in conseguenza di una richiesta, da parte della Direzione del Municipio, di applicazione negli spazi di pertinenza dei protocolli più rigidi previsti dalla normativa, per noi impossibili da applicare.

Ad ottobre abbiamo ricordato a tutti i Soci la necessità di rinnovo del tesseramento per il 2021, un invito che è stato raccolto da meno di una dozzina di soci

Siamo consapevoli di non poter offrire, per cause non dipendenti dalla nostra volontà, i servizi e le opportunità che non sono mai mancati in questi primi 24 anni…

ma essere Associazione vuol dire anche far quadrato, tutti insieme, nei momenti di difficoltà, e questo è il momento di maggiore difficoltà nella nostra storia.

Abbiamo formulato al Comune una richiesta di sostegno, sembra accolta, che possa consentirci di guardare al prossimo futuro con maggiore ottimismo e non dover chiudere la nostra Associazione adesso.

Diventa però difficile giustificare una richiesta quando, sul piano associativo, il richiedente è un’Associazione composta da un numero così esiguo di Soci.

Confidiamo quindi nel Vostro supporto, fiduciosi in un futuro che possa ancora trovare nella nostra Associazione un importante punto di riferimento cittadino.

Alla pagina  http://www.pianacci.it/tessere2021/ sono indicate tutte le modalità per il rinnovo del tesseramento ARCI Pianacci.

Il Presidente

Franco Farfarini

 

 

 

 

 

 

la neve, con l’auspicio di una “nuova primavera” al Circolo Arci Pianacci…

 

 



al Pianacci, come documentato dalla foto di M. Grazia Farris, è arrivata anche la neve…

nella civiltà contadina la neve è benedetta, perché, anche se sembra che sotto la coltre bianca non accada nulla, in realtà lo strato bianco protegge i semi dalle sostanze più nocive, consentendo loro di germogliare nella bella stagione…

ci auguriamo che lo stesso accada al Pianacci, che questa leggera nevicata possa avere simbolicamente lo stesso benefico effetto, favorendo il germogliare di nuovi progetti, nuove idee, nuove opportunità

una necessità, oltre che un auspicio, per superare questo 2020 nel corso del quale al 31 dicembre raggiungeremo i 162 giorni di chiusura forzata, che proseguiranno, salvo proroghe, fino al 15 gennaio 2021

nei primi giorni di marzo sono stati sospesi, senza più riprendere, i corsi di attività motoria e le attività di ballo…

per la prima volta dopo tanti anni non si è disputata la tradizionale “Ceppions League”, tanto gradita a bambini ed adolescenti del quartiere…

per la prima volta in 23 anni non sono state accese le nostre luminarie
niente di eclatante, ma un piccolo segno di vita del quale ti accorgi quando non c’è…

non abbiamo però interrotto i lavori di manutenzione, con pulizia dei vialetti e la cura del verde, fiduciosi che questa annata terribile, che ha messo a dura prova le nostre esigue risorse economiche e la vita stessa della nostra Associazione, possa essere archiviata e lasci posto ad una “nuova primavera” del Circolo Arci Pianacci

 

28 dicembre 2020, neve al Circolo Arci Pianacci
– foto di M. Grazia Farris –
(clicca per ingrandire)

 

 

Nuovo DPCM: il Pianacci chiude fino al 24 novembre


A seguito dell’ultimo DPCM fino al 24 novembre il Circolo Pianacci (compreso il bar) sarà chiuso, unitamente ai cancelli di accesso all’Area.

Saranno consentite all’Artistic Roller Team (sempre a cancelli chiusi) le attività di pattinaggio nel rispetto delle linee guida.

Qualora, come ci auguriamo, dovessero essere emanate nuove disposizioni più favorevoli, sarà nostra cura darne tempestiva informazione.

 

24 ottobre, Assemblea Ordinaria ed Elettiva dei Soci del Circolo Arci Pianacci



Convocata per il prossimo 24 ottobre l’Assemblea Ordinaria ed Elettiva dei Soci

A questo link è possibile scaricare, se necessario, il modulo per poter rappresentare un altro Socio tramite delega

—————————


Il giorno sabato 24 ottobre 2020 presso la sede di via della Benedicta 14-16 (salone sopra bar) alle ore 14.30 in prima convocazione ed alle ore 15.00 in seconda convocazione, se alla prima non dovesse essere presente la metà più uno dei Soci, è convocata l’Assemblea Ordinaria Annuale dei Soci dell’A.P.S. “Consorzio Sportivo Pianacci” che assumerà valenza anche quale Assemblea Elettiva, per l’elezione del nuovo Organo di Amministrazione (Consiglio Direttivo) per il prossimo quinquennio, che sarà composto da 5 membri.

Hanno diritto di voto in assemblea i soci maggiorenni in regola con il tesseramento alla data del 24 luglio 2020.

In base al vigente Statuto sono ammesse tre deleghe per ogni socio.
All’ingresso i Soci firmeranno in apposito elenco la presenza per sé e per gli eventuali Soci deleganti.
Al momento del voto i Soci riceveranno una scheda prestampata (i Soci con delega ne riceveranno una in più per ogni delega) con i nomi dei candidati e potranno votare a scrutinio segreto la preferenza ( o le preferenze, fino ad un massimo di 3) ai seguenti nominativi che hanno presentato la loro candidatura:

_Nunzio Angona
_Franco Farfarini
_Susanna Giorato
_Marco Marchitelli
_Enrico Testino

Le schede con un numero maggiore di preferenze saranno annullate.

I candidati che avranno ottenuto il maggior numero di preferenze andranno a comporre il Consiglio Direttivo e il Collegio dei Revisori per il prossimo quinquennio ; nel corso della prima riunione di Consiglio i consiglieri provvederanno alla nomina di Presidente e Vice Presidente.

ORDINE DEL GIORNO
e svolgimento dei lavori

Ore 15.00

_Verifica validità assemblea, nomina Presidente e Segretario, nomina Commissione Elettorale

Ore 15.15

_Relazione del Presidente sull’attività 2019
_Presentazione ed approvazione rendiconto economico esercizio 2019
_relazione sugli scenari futuri dell’Associazione
_varie ed eventuali

al termine

_inizio delle operazioni di voto che avranno termine alle ore 18.00
ore 18.00
_spoglio delle schede


L’esito delle votazioni sarà comunicato in serata a tutti i candidati ed affisso in bacheca dalla Commissione Elettorale, che provvederà a convocare la prima riunione degli eletti.

Circolo Arci Pianacci: aperte le candidature per il rinnovo del Consiglio Direttivo.



Come noto la situazione generata dal Covid19 ha generato lo spostamento dell’Assemblea Ordinaria annuale dal 30 aprile ad altra data entro il 31 ottobre 2020.

Lo scorso 30 aprile sarebbe scaduto anche il mandato dell’attuale Consiglio Direttivo, pertanto la prossima Assemblea avrà anche la funzione di Assemblea Elettiva.

In base allo Statuto vigente ed a quanto deliberato nel corso dell’Assemblea Straordinaria dei Soci del 15 giugno 2019, il prossimo Consiglio Direttivo (ora denominato Organo di Amministrazione, con un mandato che durerà 5 anni) sarà composto da 5 consiglieri che provvederanno poi ad eleggere al loro interno il Presidente ed il Vice Presidente.

Si ricorda che hanno diritto di voto in Assemblea tutti i Soci maggiorenni che sono iscritti da almeno tre mesi.

In attesa di definizione della data di convocazione dell’Assemblea Elettiva, che si presume possa essere collocata comunque nel mese di ottobre, si invitano i Soci disponibili a comunicare la loro candidatura al prossimo Consiglio Direttivo, che potrà essere formalizzata inviando

entro il 15 settembre 2020

il documento “modulo candidatura 2020”, compilato e firmato, all’indirizzo mail presidenza@pianacci.it  oppure consegnandolo in forma cartacea al bar del Circolo, che provvederà a rilasciare ricevuta di consegna.

Contiamo ovviamente sulla più ampia disponibilità, al fine di garantire continuità alla nostra Associazione.

Per il Consiglio Direttivo
Il Presidente
Franco Farfarini


link al modulo-candidatura 2020.pdf

Circolo Arci Pianacci: lunedì 8 giugno, ore 15, si riapre!!!



(se vi fa piacere, da lunedì 8 giugno, ore 15…

sarete, come sempre, i benvenuti…😊)

31 panchine (tante vero?)…
4 cancelli esterni…
1 bacheca
1 Torre faro
Ingresso ed interno locale bar-circolo
Servizi igienici bar-circolo
Servizi igienici segreteria circolo…
Bancone bar…

In ognuno di questi abbiamo posizionato, in questi giorni, i cartelli fatti stampare (in materiale resistente all’urto ed alle intemperie) affinché i frequentatori dell’Area Pianacci e del Bar Pianacci- Circolo Arci possano essere informati (anche in lingua araba) in merito ai comportamenti cui attenersi, nel rispetto dei protocolli indicati dalle linee guida.

Un lavoro imponente, ben sintetizzato in questa foto…

(clicca per ingrandire)


Al momento, proprio in virtù di quanto indicato dalle linee guida, non sarà possibile giocare a carte o a biliardo, e gli utenti del bar-circolo dovranno essere registrati in apposito elenco nominativo giornaliero (nome, cognome, recapito cellulare o altro recapito), che dovrà essere conservato per 14 giorni, in modo da poter ricostruire gli spostamenti di eventuali contagiati.

(clicca per ingrandire)
(clicca per ingrandire)

 

cartello area esterna
(clicca per ingrandire)
cartello bar-circolo
(clicca per ingrandire)
cartello panchine
(clicca per ingrandire)
come lavarsi le mani
(clicca per ingrandire)
sanificazione
(clicca per ingrandire)

 

 

E’ stata ovviamente effettuata, da ditta specializzata,
la sanificazione dei locali.

 

 

 

 

 

(clicca per ingrandire)

 

Abbiamo anche dovuto “fasciare” con nastro bianco e rosso i giochi (scivoli ecc) ubicati nello spazio giochi per bambini, in quanto il Comune di Genova non ha ancora provveduto ad eliminare il divieto formulato settimane fa con apposita ordinanza.

Ci auguriamo che, come in altre città, tale divieto possa essere revocato.

 

 

Ci auguriamo anche che, quanto prima, possano essere formulati protocolli di sicurezza tali da poter consentire ai nostri soci di riprendere le sedute di allenamento di ballo presso le Sale Firpo e Calamandrei. 

Nel frattempo, in attesa della riapertura ormai imminente, il Pianacci si presenta, come sempre, immerso nei suoi ordinati spazi verdi e con il consueto panorama da urlo…

se vi fa piacere, da lunedì 8 giugno, ore 15…
sarete, come sempre, i benvenuti…


(clicca per ingrandire)