I murales

Il primo murale di Drina A12 e Giuliogol al Pianacci
(clicca per ingrandire)

Nel 2014, dopo aver decorato una parete prendendo spunto dall’immagine scelta dal Circolo Pianacci per realizzare la sua “bandiera” (link), gli artisti Drina A12 e Giuliogol si cimentano in un’impresa che li impegna per diverso tempo: la realizzazione di un grande murale dedicato a Don Andrea Gallo.
Viene scelta una grande parete, un “muraglione” posto a lato degli spogliatoi, di fronte al PalaCep.
L’opera viene ufficialmente inaugurata l’8 dicembre dello stesso anno, in coincidenza con il “compleanno” della Comunità San Benedetto al Porto, con una cerimonia semplice ma toccante alla presenza di Domenico “Megu” Chionetti, portavoce della Comunità fondata da Don Gallo.
Un murale enorme (oltre 40mq) in cui accanto ad una singolare triplice immagine del Don non poteva mancare la frase che più ha rappresentato il suo pensiero:“Dimmi chi escludi e ti dirò chi sei”.
   

Il murale dedicato al ricordo di Don Gallo realizzato da Drina A12 e Giuliogol
(clicca per ingrandire)

 

Nel luglio 2015, grazie al progetto “Arte urbana al Cep – Il quartiere della Resistenza” (che prende spunto dal fatto che le vie del quartiere sono tutti intitolate a stragi nazifasciste, eroi e personaggi della resistenza, dell’antifascismo e della costruzione della Repubblica), vengono convocati al Cep artisti urbani di Genova e Milano che, realizzando opere per dare “volto” alla toponomastica del quartiere, trasformano il Pianacci in una “galleria d’arte urbana permanente”.

La locandina dell’evento
Studio grafico di Mirko Credito
(clicca per ingrandire)

Queste le opere realizzate al Pianacci

Il murale realizzato da Drina A12 e Giuliogol
(clicca per ingrandire)

 

Il murale realizzato da Davide Asker
(clicca per ingrandire)

 

Il murale realizzato da BDS Crew
(clicca per ingrandire)

 

Murale realizzato da Fabio Weik
(clicca per ingrandire)

 

link correlati

Pianacci, un grande murale per ricordare Don Gallo (link)

Arte urbana al Cep – Il quartiere della Resistenza (link)