16 maggio, l’Orchestra del Carlo Felice al Cep!

16 maggio, ore 21, PalaCep: un imperdibile concerto, ad ingresso gratuito, con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice diretta dal maestro Giovanni Porcile

L’Orchestra del Carlo Felice al Cep
Concerto ad ingresso gratuito al PalaCep il 16 maggio alle 21

 

clicca per ingrandire

A distanza di 15 anni dal Concerto tenutosi, a quei tempi all’aperto, il 27 luglio 2003, il Circolo Arci Pianacci ospita di nuovo uno dei “gioielli” della Città, l’Orchestra Sinfonica del Teatro Carlo Felice.

Il prossimo 16 maggio, con inizio alle 21, al PalaCep, l’Orchestra, composta da 65 elementi, sarà diretta da Giovanni Porcile, con un repertorio che si aprirà con l’Ouverture del “Flauto Magico” di Mozart ed attraverso famose arie da “La gazza ladra” di Rossini, “La traviata” e “Nabucco” di Verdi e “Carmen” di Bizet si concluderà con “Sul bel Danubio blu” di Johann Strauss II.

Il concerto, ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili, sarà, per l’intero quartiere, motivo di assoluto prestigio e per la Città un esempio di Cultura ai più alti livelli portata in periferia.

L’evento, proposto alcuni mesi fa al Direttore Artistico del Teatro Carlo Felice, Giuseppe Acquaviva,  avrebbe dovuto rappresentare la celebrazione per i primi 20 anni di attività del Circolo Arci Pianacci, che opera al Cep dal 1997.

Il Direttore aveva immediatamente aderito alla proposta che però non aveva trovato una immediata collocazione nel fitto calendario del Teatro Carlo Felice; si è così convenuto di proporlo nel 2018, e rappresenterà l’occasione per celebrare l’inizio del secondo ventennale di attività del Circolo Pianacci.

Come sottolinea Franco Farfarini, neo Presidente del Circolo Arci Pianacci, “Poterlo fare portando la Cultura in una delle sue espressioni più alte in un quartiere che ancora oggi, pur riqualificato, vive profonde forme di disagio, sottolinea ulteriormente il valore e l’importanza di uno dei più prestigiosi “gioielli” della nostra Città.”

L’evento è organizzato in collaborazione con

 

e con il prezioso contributo di

 

 

 

ll progetto partecipa alla campagna di Save the children “Illuminiamo il futuro”

Dal 14 al 20 maggio 2018, una settimana di mobilitazione su tutto il territorio nazionale con giornate dedicate al contrasto della povertà educativa.
#ItaliavietatAiminori

Per maggiori informazioni sui contenuti della campagna visita il sito: https://www.savethechildren.it/cosa-facciamo/campagne/illuminiamo-il-futuro

 

Il programma

 

Wolfgang Amadeus Mozart
Il flauto magico
Ouverture
Gioachino Rossini
La gazza ladra
Ouverture
Giuseppe Verdi
La traviata
Preludio Atto I
Nabucco
Sinfonia
George Bizet
Carmen
– Preludio
– Habanera
– Chanson du Toréador
Johann Strauss II
Il pipistrello
Ouverture
Valzer dell’imperatore
Tritsch tratsch polka
Sul bel Danubio blu
Giovanni Porcile
Direttore
   

Il PalaCep sarà aperto al pubblico a partire dalle ore 20.00 

Come raggiungere il PalaCep

clicca per ingrandire

Alcune indicazioni per i parcheggi
– nel raggio di 250 metri –
(all’interno dell’Area Pianacci sarà consentito l’ingresso ai soli mezzi autorizzati)

 

clicca per ingrandire

il dettaglio dello spazio parcheggi di via Martiri del Turchino
( a circa 100 metri dal PalaCep)

(clicca per ingrandire)

il dettaglio dello spazio parcheggi in via Novella
(a circa 250 metri dal PalaCep)

(clicca per ingrandire)

il dettaglio dell’ingresso per i soli mezzi autorizzati

(clicca per ingrandire)

 

…dammi il cinque!!!…

Anche nel 2018 si possono sostenere le attività del Circolo Pianacci attraverso la destinazione del “5 per 1000”, senza alcun costo a carico del contribuente

 

Anche nel 2018, grazie al dispositivo della Legge Finanziaria, il contribuente può sostenere le associazioni che operano nel volontariato destinando il 5 per mille dell’IRPEF dovuto all’erario, senza costi a carico del contribuente (ricordiamo che il 5 per mille non preclude la possibilità di destinare l’8 per mille alla Chiesa Cattolica ed alle altre confessioni religiose, per cui è possibile optare per entrambe le soluzioni).

La nostra Associazione di Promozione Sociale è tra gli enti destinatari della disposizione ed è presente nell’apposito elenco (è possibile verificare visitando il sito dell’Agenzia delle Entrate all’indirizzo  www.agenziaentrate.it. )

 

Come destinare il 5 per mille

Le persone fisiche potranno indicare nella propria dichiarazione dei redditi, il codice fiscale 95047280102 (non il nome dell’Associazione!) e destinare così, senza alcun costo aggiuntivo, il 5 per mille delle proprie tasse alle importanti attività sociali dell’Associazione “ Consorzio Sportivo Pianacci “

 

Dove indicare la scelta

In caso di scelta si dovrà apporre la propria firma nel riquadro indicante ”Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art.10 , c.1, lett. a) del D.Lgs.n.460 del 1997“, che troverete nel modello da voi utilizzato e ricordarsi di indicare il codice fiscale (95047280102) dell’Associazione “Consorzio Sportivo Pianacci”  (e non il nome!)

 

(clicca per ingrandire)

Come verranno utilizzati questi contributi ?

I contributi saranno utilizzati per le attività dell’Associazione “Consorzio Sportivo Pianacci” che, con il suo Circolo Arci, rappresenta una delle strutture più attive (dal 1997) al Cep di Genova Pra’; un quartiere dal passato problematico (tipico delle periferie urbane) che da anni sta offrendo una positiva “visibilità”, tanto da essere diventato ormai un consolidato punto di riferimento tra i migliori nell’ambito cittadino per  promuovere incontri e socialità.

In questo percorso, lento ma concreto, di riqualificazione di un intero quartiere, l’Associazione “Consorzio Sportivo Pianacci” riveste un ruolo importante che, grazie anche al Vostro prezioso contributo, potrà beneficiare di un ulteriore supporto.

Grazie!!!

 

21 aprile 2018, Assemblea annuale dei Soci

Convocata per il 21 aprile 2018 l’Assemblea Annuale dei Soci del Circolo Arci Pianacci

A questo link è possibile scaricare, se necessario, il modulo per poter rappresentare un altro Socio tramite delega

 

A tutti i Soci

Loro sedi

il giorno sabato 21 aprile 2018, presso la sede di via della Benedicta 14/16 (salone sopra bar) alle ore 14.30 in prima convocazione ed alle ore 15.00 in seconda convocazione, se alla prima non dovesse essere presente la metà più uno dei Soci, è convocata l’Assemblea Annuale dei Soci dell’Associazione “Consorzio Sportivo Pianacci”, con il seguente Ordine del Giorno:

  • Relazione del Presidente sull’attività svolta nell’anno 2017
  • Presentazione ed approvazione del rendiconto economico (esercizio 2017)
  • Presentazione delle iniziative “in cantiere”
  • Varie ed eventuali

In base a quanto disposto all’art.15 dello Statuto, hanno diritto di voto in assemblea i soci maggiorenni in regola con il tesseramento alla data del 18 aprile 2018.

In base al vigente Statuto è ammessa una delega per ogni socio; all’ingresso i Soci firmeranno in apposito elenco la presenza per sé e per eventuale Socio delegante.

Il Presidente

Franco Farfarini

Franco Farfarini nuovo Presidente del Circolo Arci Pianacci

26 marzo 2018: Franco Farfarini è da oggi Presidente del Circolo Arci Pianacci, Vice Presidente Enrico Testino

In occasione della riunione di Consiglio Direttivo della nostra Associazione, tenutasi il 26 marzo 2018, preso atto delle dimissioni presentate dal Presidente Armando Bonafede, per sopraggiunti motivi personali, sono state deliberate all’unanimità le nuove cariche, con la Presidenza affidata a Franco Farfarini (già Vice Presidente) e la Vice Presidenza affidata ad Enrico Testino.

Ad Armando Bonafede va il ringraziamento dell’Associazione per il proficuo, intenso lavoro svolto durante il suo mandato in qualità di Presidente, dallo scorso 4 maggio 2017 alla data odierna. 
Un prezioso apporto che continuerà nella nuova veste di Consigliere.

Il Consiglio Direttivo risulta ora così composto:

Presidente
Franco Farfarini

Vice Presidente
Enrico Testino

Consiglieri
Armando Bonafede, Susanna Giorato, Francesco Incandela, Marco Marchitelli, Antonio Pertichini, Irene Tesini, Carlo Besana (Presidente Onorario), Lucio Regnoli (Presidente Onorario)

Collegio dei Sindaci Revisori
Antonio Di Costanzo, Mario Kostovich, Mario Sanguinetti

 

Riparte il progetto “Seconda Stella Caffé Alzheimer”

Riparte il Progetto “Seconda Stella – Caffé Alzheimer”, organizzato da “La Giostra della Fantasia”. Molti partners, tra i quali il Circolo Pianacci.

PROGETTO 
“SECONDA STELLA – CAFFE’ ALZHEIMER”

(clicca per ingrandire)

Il Circolo Pianacci è uno dei partners di questo progetto promosso dall’Associazione “La Giostra della Fantasia”, dedicato alle persone cui è stato diagnosticato I’Alzheimer o una qualche forma di demenza, ed a coloro che si occupano quotidianamente di loro.
Il progetto, descritto qui sotto nel dettaglio, prevede anche, periodicamente, momenti per attività ludiche e di benessere per la persona, da ospitare al Pianacci, che potrà essere sede di incontri finalizzati ad una maggiore conoscenza delle modalità con le quali affrontare la malattia.

CAFFE’ ALZHEIMER…e non solo!
Seconda Stella riparte con nuove iniziative nell’ambito progetti

Interventi di comunità per l’invecchiamento attivo, la prevenzione ed il sostegno alla fragilità degli anziani

Tutti i giovedì, a partire dal 15 febbraio 2018
dalle 14.30 alle 17.30 
Presso la sede «Chiesetta» di Villa De Mari (piano strada nel parco) Palmaro 
GIOSTRA GITE IN DANZA 
GIOCHI ANTICHI E MODERNI 
MUSICA BALLO E MERENDA

SUPPORTO Al CAREGIVER e Incontri informativi a cura dell’ ASL3 e dell’ATS

È possibile la partecipazione di tutti coloro che desiderino trascorrere tempo piacevole in compagnia
Info
Ilaria 3403507713
giostra.fantasia@yahoo.it
www.lagiostradellafantasia.it
ATS A.S. Stefania e Barbara 010-5579530/5579531 
Mail: brossi@comune.genova.it – stefaniagaggero@comune.genova.it

Cos’è

Seconda Stella Caffè Alzheimer è un luogo e un tempo dedicato dove persone cui è stato diagnosticato I’Alzheimer o una qualche forma di demenza, insieme a coloro che si occupano quotidianamente di loro, possono incontrare personale opportunamente formato della cooperativa La Giostra della Fantasia, operatori dell’ATS Ponente, medici e psicologi, volontari di varie associazioni, che sono a loro disposizione.

Sarà possibile trascorrere il tempo insieme, confrontarsi, svolgere attività ricreative-culturali o specifiche sul tema della malattia, uscite, ecc. con il gruppo dei pazienti e dei caregiver unito, oppure separato a seconda delle esigenze che insieme riscontreremo.

In che giorno?

Seconda Stella si svolgerà TUTTI I GIOVEDI dalle 14:30 alle 17:30 come da calendario qui di seguito riportato 
FEBBRAIO: 15, 22 
MARZO: 1, 8, 15, 22, 29 
APRILE: 5, 12, 19 
MAGGIO: 3, 10, 17, 24, 31
GIUGNO: 7,14, 21

Inoltre….
“Giostra Danze”
una gita al mese in luoghi ricchi di cultura e tradizioni

Dove?

Le attività si svolgeranno presso la sede «Chiesetta» di Villa De Mari (piano strada nel parco) Palmaro

Per chi è pensato?

È pensato per i pazienti affetti da demenze (con attività a loro dedicate di stimolazione della memoria, ricreative, manuali, ecc.) ma anche per coloro che quotidianamente se ne occupano, per condividere insieme la fatica e le difficoltà riscontrate ma anche per offrire l’occasione di ritagliarsi un prezioso momento dedicato solo a loro stessi e per “ricaricare le pile”. E’ altresì aperto a tutti coloro che desiderino passare tempo piacevole insieme.

Costo attività

La partecipazione alle attività (ingressi o traporti per le gite escluse) prevede un versamento di una quota d’iscrizione annuale comprensiva di assicurazione di:

Partecipante: Quota annuale 60€ 
Parente(Caregiver): Quota annuale 10€

L’articolo del Secolo XIX
21 febbraio 2018
(clicca sull’articolo per ingrandire)

(clicca per ingrandire)

Carnevale al Pianacci, vieni a festeggiarlo con noi

Carnevale al Pianacci: vieni a festeggiarlo con noi!!!  (10 febbraio dalle 15)

(clicca per ingrandire)

 

CARNEVALE!
Vieni a festeggiarlo con noi

10 febbraio 2018
doppio appuntamento

Nel pomeriggio,
dalle 15 alle 18, 
Carnevale per i più piccoli
(si utilizzeranno sia gli spazi all’aperto che l’ex bocciodromo, coperto e riscaldato)

Giochi, laboratori, tiro con l’arco, caramelle ed una golosa merenda in collaborazione con i volontari del Centro Sociale Zenit e di Arci Genova

 

alle 15.30 spettacolo con il Mago Alex Rivetti

————————————————-

dalle 20.30, presso l’ex bocciodromo
(coperto e riscaldato)

serata danzante,
con bugie offerte dal Circolo Pianacci

(per motivi organizzativi è gradita la prenotazione con sms al 3927577919)

INGRESSO LIBERO

 

“Regalo” di Natale anticipato…Bastardi!!!

c’è chi si “diverte” così, a rubare un po’ di attrezzatura ad un’associazione di volontariato, e danneggiare una tensostruttura…bastardi!

9 dicembre 2017

stanotte qualcuno, aprendosi la strada con un taglio nella tensostruttura, ha rubato dal PalaCep due mixer, le due casse posizionate sul palco ed altra attrezzatura di amplificazione che dobbiamo ancora inventariare…

più tardi avrò la possibilità di verificare quali dettagli siano rimasti impressi nella registrazione delle 4 telecamere posizionate all’interno del PalaCep, ma dubito che ci sia gente così stupida da non coprirsi il volto…

forse non stupidi, ma bastardi senza alcun dubbio…

cristianamente non è corretto, ma sto augurando loro ogni male possibile…

mixer Omnitronic
(clicca per ingrandire)

questa la foto del mixer “nuovo”, sottratto questa notte

 

 

 

 

 

 

 

E comunque al Pianacci l’amarezza scompare subito: il pomeriggio del sabato c’è l’animazione per i bambini con i volontari dell’Arci, mica possiamo tenere i musi lunghi…

 

genova24.it
Ladri al PalaCep, trafugati mix e amplificatori, la condanna della cittadinanza

genovaquotidiana.com
PalaCep, nella notte furto di due mixer, due casse ed altra attrezzatura

secoloxix.it
Squarcio nel tendone, furto al PalaCep di Pra’

 

 

 

Per i più piccoli, ogni sabato, al Circolo Arci Pianacci…

Da dicembre, ogni sabato, dalle 15.30 alle 17.30, al Pianacci, nuove gratuite occasioni di divertimento per i più piccoli, curate da volontari di ARCI Genova

(clicca per ingrandire)

Al Circolo ARCI Pianacci, a partire dal 2 dicembre, tutti i sabati, dalle 15.30 alle 17.30, i bambini e le bambine dai 5 ai 9 anni potranno contare su un nuovo, prezioso, gratuito supporto: grazie ai volontari di Arci Genova potranno infatti divertirsi con giochi, animazioni, laboratori artistici…ed altro ancora.

Questo nuovo servizio per i più piccoli, proposto il sabato dal Circolo Pianacci, va a completare l’offerta di servizi nel quartiere che, dal lunedì al venerdì, può già contare sulle attività proposte e gestite dal Centro Zenit e dalla Scuola della Pace.  

 

Pianacci, quando la periferia fa “centro”…

Iniziano le attività di tiro con l’arco in una struttura rinnovata, tra le poche in città per questo sport olimpico, all’area Pianacci

Quando la periferia fa “centro”

In attesa dell’inaugurazione “ufficiale” dei corsi e della nuova struttura, parte l’attività nella nuova sala dedicata al tiro con l’arco

Mercoledì 29 novembre, presso struttura appositamente rinnovata, presso il Circolo Pianacci, via della Benedicta 14, Cep, Genova, si inizieranno le attività promozionali di Tiro con l’Arco.

Si inizierà mercoledì 29, dalle 17.00 alle 18.30, con i ragazzi in età “scuola media” che frequentano la Scuola della Pace, mentre lunedì 4 dicembre, nella stessa fascia oraria, sarà la volta dei ragazzi in età 4^ e 5^ elementare; in seguito, grazie alla collaborazione con gli istituti scolastici del territorio, sarà possibile estendere questa esperienza a diverse decine di studenti.

Il giovedì, dalle 18.30 alle 20.30, a partire dal 30 novembre, (l’orario è provvisorio) l’impianto sarà riservato a chi, adulto o bambino, voglia sperimentare questo sport, molto diffuso anche tra i disabili.

Successivamente inizieranno i veri e propri corsi.

L’attività potrà contare su una struttura tra le poche in città ponendo il Cep come quartiere di nuovo riferimento per questo sport Olimpico.

In questa prima fase, ed in attesa dell’inaugurazione ufficiale, l’impianto sarà “testato” sia con spazi riservati ai più piccoli (in fascia d’età compresa tra i 9 ed i 13 anni) che con spazi anche per gli adulti, sempre con la presenza di istruttori della società A.B.G. Genova.

Il Circolo Pianacci ha già avviato contatti con la Pubblica Amministrazione (Comune e Regione) per verificare la possibilità di realizzare uno scivolo che favorisca l’accesso dei disabili alla sala di tiro con l’arco, unico spazio, nei 16.000mq dell’Area Pianacci, che presenti una barriera architettonica.

L’attività di tiro con l’arco rivolta ai bambini e ragazzi in età scolare (quella in cui è più frequente il danneggiamento delle frecce, il cui costo non è complessivamente irrilevante) sarà sostenuta economicamente, per l’anno scolastico 2017-2018, da un prezioso contributo dell’Autoscuola Macciò.

La nuova struttura: la storia

lavori in corso nell’ex bocciodromo
(clicca per ingrandire)

Nel 1997 era un bocciodromo coperto, poi caduto un po’ in disuso…

successivamente, con alcune modifiche strutturali, venne trasformato in uno spazio per il modellismo drift, per alcuni anni molto utilizzato da un gruppo di appassionati provenienti da diverse parti della città…

ora, sfumato anche questo utilizzo (c’è chi mette su famiglia, altri che la vedono crescere, e tutto questo ha fatalmente priorità sulle passioni) l’ex bocciodromo del Circolo Pianacci, al Cep di Prà, si veste di nuovo.

Grazie ad alcune modifiche, realizzate in queste ultime settimane, e con la collaborazione della sezione “Arcieri” della Società A.B.G. Genova, l’ex bocciodromo si è trasformato in uno spazio coperto, riscaldato e con misure a norma per la pratica del tiro con l’arco (oltre ad essere utilizzabile per altre attività).

Ancora una volta il Cep, in questo caso con il Circolo Pianacci, evidenzia la capacità di modulare le proprie risorse, ampliando le già notevoli offerte che da 20 anni caratterizzano questa parte (periferica e collinare) della città.

La riapertura del “bar Pianacci”

dopo circa quaranta giorni di lavori di ristrutturazione è stato riaperto il bar del Circolo Arci Pianacci, che si presenta ora con un nuovo, piacevole look

8 ottobre 2017

Ieri, nel tardo pomeriggio, è stato riaperto, con una nuova gestione, il bar del Circolo Arci Pianacci, con tanto di “taglio del nastro”.

I nuovi gestori, di loro iniziativa e con un impegno economico non indifferente, hanno ristrutturato a fondo il locale, che si presenta con un nuovo, piacevole look.

Un lavoro, a ritmi serrati, durati una quarantina di giorni, con una “conclusione” sul filo di lana, a pochi minuti dall’affollatissimo aperitivo offerto ai Soci ed al quartiere da un’emozionatissima Barbara Dellepiane.

Certo, nei prossimi giorni saranno necessari ulteriori ritocchi, al termine dei quali il Circolo potrà offrire ai più giovani un nuovo spazio, con attrattive ad uso gratuito, con l’auspicio che tutto il complesso dell’Area Pianacci, ed i suoi servizi, possano continuare ad essere un importante punto di riferimento per l’intero quartiere.

Tra i tanti intervenuti, è stato un piacere rivedere al Pianacci, dopo tanti anni una delle più importanti protagoniste dei primi anni di attività del Circolo Pianacci, Gianna Dapelo (accompagnata dal marito Gabriele e dal barboncino Achille).

Siamo molto grati a lei ed a Gabriele per esserci venuti a trovare, dopo tanti anni, proprio oggi…