estate 2021: tutto il Cep che c’é…

Nei giorni scorsi il Circolo ARCI Pianacci ha diffuso un comunicato, raccolto e pubblicato da alcuni siti d’informazione, finalizzato a mettere in evidenza la centralità del Cep nell’offerta estiva per i ragazzi del Ponente cittadino.

Un variegato puzzle che, oltre al Circolo Arci Pianacci, vede protagoniste molte realtà che da molti anni operano in questo territorio e che continuano a rappresentare un baluardo ed un importante punto di riferimento sociale, in un contesto difficile ma nettamente migliorato rispetto al passato.

Insomma, per dirla in breve…

tutto il Cep che c’è…

L’articolo pubblicato dal sito genova24.it – 28 giugno 2021

Successo al Cep per le attività per bambini e ragazzi: dalla street art allo sport il quartiere si anima.

Molti servizi gratuiti, quasi tutti al completo, in una parte della città che ha saputo costruire reti
(clicca per ingrandire)

Il circolo Pianacci racconta, in prima persona, le tante attività proposte per gli abitanti più giovani del Cep, nel ponente cittadino.

Ogni quartiere, soprattutto in una realtà come Genova, è una piccola città.
E ha i propri servizi, le proprie debolezze e pregi.

Al Cep, sovente, si immagina, guardandolo da altre parti della città, che i servizi ci siano poco. E questo è, in assoluto, vero.
Come Pianacci, con questa comunicazione, vogliamo darVi uno sguardo alle opportunità per i ragazzini/e dai 6 ai 17 anni che questa estate offre, per le attività di gruppo, al Cep.

Queste attività rappresentano, peraltro, spesso, il proseguimento delle attività che le stesse realtà erogano, con funzioni e ruoli diversi, durante tutto ranno ai giovani e famiglie.
Forse solo le attività che organizziamo specificamente come Pianacci sono attività solo estive e non sono presenti durante il resto dell’anno. Il Pianacci peraltro offre, sempre, i propri spazi, comunque, per iniziative e attività per i giovani.

Questa ricchezza di offerte, anche se nel quartiere è un sapere assodato, può stupire le altre parti della città che, giustamente, non frequentano il Cep.

Di seguito, quindi, Vi mandiamo un elenco delle attività al Cep per l’estate 2021 che non riguardano solo il Pianacci ma che sono nel quartiere.

Ecco le iniziative, e ci scusino quelli che dimentichiamo o descriviamo non perfettamente:

partendo da noi del Pianacci questa estate, grazie ad un progetto del bando “Andiamo Oltre” di Fondazione Compagnia San Paolo e Fondazione Carige riusciamo a realizzare, con l’attivazione fattiva, in questo caso, di Agorà Coop Sociale, una sorta di campus estivo, tutte le mattine e due giornate intere a settimana al Pianacci per 5 settimane per ragazzi in età elementare.
Coinvolge molte decine di ragazzi/e.

Sempre con lo stesso progetto realizziamo, con la collaborazione di Arciragazzi Liguria, Agorà Coop Sociale e Scuola Internazionale di Comics di Genova, un laboratorio/corso di Aerografo.

Sempre con la stessa rete si organizza anche un laboratorio/corso di Writing (bombolette).
I laboratori sono realizzati con docenti di caratura nazionale e internazionale.
Il tutto per 15 appuntamenti complessivi, per ragazzi 12-16 anni, 18 in tutto.

Accanto al Pianacci c’è il Centro di Aggregazione Zenit, che fa parte dei Centro Servizi Famiglie Ponente, progetto afferente ai Servizi Sociali del Comune di Genova, gestito da Agorà Coop Sociale e Arciragazzi.
Lo Zenit organizza attività quotidiane, fino a fine luglio, con i numerosissimi giovani che lo frequentano tutto l’anno (aperto sempre 4 gg settimana).

Nella collina accanto, di Voltri 2, succede la stessa cosa con il centro I Girovaghi, gestito da Agorà Coop Sociale sempre del Centro Servizi Famiglie Ponente che coinvolge, nelle attività estive, una ventina di minori che seguono anche le attività (3 gg settimana), durante l’anno, del centro.

L’Istituto Comprensivo Voltri 2, quello che afferisce alle scuole del Cep, organizza diversi “Pon”, che sono settimane di attività dalle 9 alle 15.
Lo organizza con la partecipazione anche di Agorà Coop Sociale. Due di questi al Pianacci.
Un altro lo organizza in altro luogo sempre con propri studenti. Quindi altre tre settimane di attività che coinvolgono una 15ina di giovani ciascuna.

Sempre L’Istituto Comprensivo Voltri 2 insieme alla Comunità di Sant’Egidio continua anche, nell’ambito del progetto Give teens a Chance (progetto realizzato con il sostegno economico dell’impresa sociale ‘Con i Bambini) continua le attività con i ragazzi della scuola.

Poco più sotto del Pianacci, negli edifici della scuola Aldo Moro, ci sono le attività della Scuola della Pace – Comunità di Sant’Egidio, che realizza su giugno e luglio settimane intere di attività con gruppi di ragazzi, anche qui sul modello del campus/centro estivo. Anche in questo caso il centro prosegue d’estate le attività con parte dei minori che lo frequentano durante tutto l’anno.

E qui abbiamo elencato le attività in gruppo gratuite per minori dai 6 ai 17 anni.
Tra le altre citiamo, come importanti nel quartiere, anche due attività che chiedono, giustamente, una quota:
in fondo al Cep, partendo da Villa De Mari la Giostra della Fantasia organizza un vero e proprio centro estivo che coinvolge molte decine di giovani.

Al Pianacci, ovviamente, continuano le attività dell’ASD Artistic Roller Team con i suoi giovani atleti che si cimentano sui pattini a rotelle.

E vi abbiamo detto solo le attività di gruppo realizzate al Cep, senza contare gli interventi e le occasioni individuali.

Questo complesso di attività, quasi tutte in collaborazione tra diverse realtà, mostra un quartiere vivo che dà cura e attenzione ai propri giovani.

Un quartiere che accoglie anche giovani da altri quartieri e che offre la possibilità alle famiglie residenti di avere, sul posto, occasioni e/o sostegno per i propri figli“.

L’articolo pubblicato dal sito lavocedigenova.it – 29 giugno 2021

Ca’ Nuova, la ricchissima estate per bambini e ragazzi

“Tutto il Cep che c’è’ vede coinvolti Consorzio Pianacci, Istituto Comprensivo Voltri 2, Cooperativa Sociale Agorà, Arciragazzi e Scuola della Pace. “
“C’è un’importante ecologia sociale che vogliamo far conoscere”
(clicca per ingrandire)

È un’estate ricchissima, quella proposta per i ragazzi nel quartiere di Ca’ Nuova, sulle alture tra Voltri, Palmaro e Pra’.

Ed è un’estate ricchissima perché vede coinvolte, nel loro insieme, tutte le realtà che da lungo tempo operano in questo territorio e che continuano a rappresentare un baluardo e un importante punto di riferimento sociale, in un contesto difficile ma nettamente migliorato rispetto al passato.

Sotto l’insegna di ‘Tutto il Cep che c’è’, lo storico Consorzio Pianacci, un vero faro in queste strade e in mezzo a questi palazzi, coordina tutta una serie di iniziative che vedono coinvolti anche l’Istituto Comprensivo Voltri 2, la Cooperativa Sociale Agorà, l’Arciragazzi e la Scuola della Pace.

“Non è un appello alla partecipazione – precisano dalla Pianacci – perché, a quanto ne sappiamo, tutte le opportunità ad accesso libero sono piene, ma è un modo per rendere visibile al resto della città la ricca ‘ecologia sociale’ del quartiere del ponente.

Ogni quartiere, soprattutto in una realtà come Genova, è una piccola città e ha i propri servizi, le proprie debolezze e pregi.
Al Cep, sovente, si immagina, guardandolo da altre parti della città, che i servizi ci siano poco.
E questo è, in assoluto, vero.


Ma sono moltissime le opportunità per bambini e ragazzi tra i 6 e i 17 anni, sia per attività individuali che di gruppo. Attività che, spesso, rappresentano in proseguimento di ciò che viene erogato tutto l’anno, sia ai giovani che alle famiglie”.

Partendo proprio dal Pianacci, “quest’estate, grazie a un progetto del bando ‘Andiamo Oltre’ di Fondazione Compagnia San Paolo e Fondazione Carige, riusciamo a realizzare, con l’attivazione fattiva, in questo caso, di Agorà Coop Sociale, una sorta di campus estivo, tutte le mattine e due giornate intere a settimana al Pianacci per cinque settimane, per ragazzi in età elementare.
Tutto questo coinvolge molte decine di ragazzi e di ragazze.

Sempre con lo stesso progetto realizziamo, con la collaborazione di Arciragazzi Liguria, Agorà Coop Sociale e Scuola Internazionale di Comics di Genova, un laboratorio/corso di aerografo.

E, sempre con la stessa rete, si organizza anche un laboratorio/corso di writing (bombolette).
I laboratori sono realizzati con docenti di caratura nazionale e internazionale.
II tutto per 15 appuntamenti complessivi, per ragazzi tra i 12 e i 16 anni, diciotto in tutto”.

Accanto al Pianacci, c’è il Centro di Aggregazione Zenit, che fa parte dei Centro Servizi Famiglie Ponente, progetto afferente ai Servizi Sociali del Comune di Genova, gestito da Agorà Coop Sociale e Arciragazzi.
Lo Zenit organizza attività quotidiane, fino a fine luglio, con i numerosissimi giovani che lo frequentano tutto l’anno (aperto sempre quattro giorni a settimana).

Nella collina accanto, di Voltri 2, succede la stessa cosa con il centro I Girovaghi, gestito da Agorà Coop Sociale sempre del Centro Servizi Famiglie Ponente che coinvolge, nelle attività estive, una ventina di minori che seguono anche le attività (tre giorni a settimana), durante l’anno, del centro.

L’Istituto Comprensivo Voltri 2, quello che afferisce alle scuole del Cep, organizza diversi ‘Pon’, che sono settimane di attività dalle 9 alle 15.
Lo organizza con la partecipazione anche di Agorà Coop Sociale. Due di questi al Pianacci.
Un altro lo organizza in altro luogo sempre con propri studenti. Quindi altre tre settimane di attività che coinvolgono una quindicina di giovani ciascuna.

Sempre L’Istituto Comprensivo Voltri 2, insieme alla Comunità di Sant’Egidio, continua anche, nell’ambito del progetto ‘Give teens a Chance’ (progetto realizzato con il sostegno economico dell’impresa sociale ‘Con i Bambini’), le attività con i ragazzi della scuola.

Poco più sotto del Pianacci, negli edifici della scuola ‘Aldo Moro’, ci sono le attività della Scuola della Pace – Comunità di Sant’Egidio, che realizza su giugno e luglio settimane intere di attività con gruppi di ragazzi, anche qui sul modello del campus/centro estivo. Anche in questo caso il centro prosegue d’estate le attività con parte dei minori che lo frequentano durante tutto l’anno.

“E qui – spiegano dal Pianacci – abbiamo elencato le attività in gruppo gratuite per minori dai 6 ai 17 anni. Tra le altre citiamo, come importanti nel quartiere, anche due attività che chiedono, giustamente, una quota:

in fondo al Cep, partendo da Villa De Mari, la Giostra della Fantasia organizza un vero e proprio centro estivo che coinvolge molte decine di giovani. E, al Pianacci, continuano anche le attività dell’ASD Artistic Roller Team, con i suoi giovani atleti che si cimentano sui pattini a rotelle.

Vi abbiamo detto solo le attività di gruppo realizzate al Cep, senza contare gli interventi e le occasioni individuali.

Questo complesso di attività, quasi tutte in collaborazione tra diverse realtà, mostra un quartiere vivo, che dà cura e attenzione ai propri giovani.

Un quartiere che accoglie anche giovani da altri quartieri e che offre la possibilità alle famiglie residenti di avere, sul posto, occasioni e/o sostegno per i propri figli”.

Quanto è attiva la rete sociale, sulle colline del Ponente.

Alberto Bruzzone

L’articolo pubblicato dal sito liguriaoggi.it – 30 giugno 2021

Centri Estivi con corsi e sport al Cep

(clicca per ingrandire)

Corsi di Aerografo, writing con le bombolette ma anche pattini a rotelle e Scuola della Pace.

L’estate 2021 al Cep di Prà si conferma da tanti centri estivi per ragazzi dai 6 ai 17 anni.

A comunicarlo il centro Pianacci che, insieme a tante realtà del territorio, organizza corsi e campi estivi.

“Ogni quartiere, soprattutto in una realtà come Genova, è una piccola città – si legge in una nota stampa del Pianacci – E ha i propri servizi, le proprie debolezze e pregi. Al Cep, sovente, si immagina, guardandolo da altre parti della città, che i servizi ci siano poco. E questo è, in assoluto, vero”.

“Come Pianacci, con questa comunicazione, vogliamo darVi uno sguardo alle opportunità per i ragazzini/e dai 6 ai 17 anni che questa estate offre, per le attività di gruppo, al Cep.
Queste attività rappresentano, peraltro, spesso, il proseguimento delle attività che le stesse realtà erogano, con funzioni e ruoli diversi, durante tutto l’anno ai giovani e famiglie.
Forse solo le attività che organizziamo specificamente come Pianacci sono attività solo estive e non sono presenti durante il resto dell’anno.

Il Pianacci peraltro offre, sempre, i propri spazi, comunque, per iniziative e attività per i giovani.
Questa ricchezza di offerte, anche se nel quartiere è un sapere assodato, può stupire le altre parti della città che, giustamente, non frequentano il Cep.

Di seguito, quindi, Vi mandiamo un elenco delle attività al Cep per l’estate 2021 che non riguardano solo il Pianacci ma che sono nel quartiere.
Ecco le iniziative, e ci scusino quelli che dimentichiamo o descriviamo non perfettamente:

partendo da noi del Pianacci questa estate, grazie ad un progetto del bando “Andiamo Oltre” di Fondazione Compagnia San Paolo e Fondazione Carige riusciamo a realizzare, con l’attivazione fattiva, in questo caso, di Agorà Coop Sociale, una sorta di campus estivo, tutte le mattine e due giornate intere a settimana al Pianacci per 5 settimane per ragazzi in età elementare.
Coinvolge molte decine di ragazzi/e.

Sempre con lo stesso progetto realizziamo, con la collaborazione di Arciragazzi Liguria, Agorà Coop Sociale e Scuola Internazionale di Comics di Genova, un laboratorio/corso di Aerografo.

Sempre con la stessa rete si organizza anche un laboratorio/corso di Writing (bombolette).
I laboratori sono realizzati con docenti di caratura nazionale e internazionale.
Il tutto per 15 appuntamenti complessivi, per ragazzi 12-16 anni, 18 in tutto.

Accanto al Pianacci c’è il Centro di Aggregazione Zenit, che fa parte dei Centro Servizi Famiglie Ponente, progetto afferente ai Servizi Sociali del Comune di Genova, gestito da Agorà Coop Sociale e Arciragazzi.
Lo Zenit organizza attività quotidiane, fino a fine luglio, con i numerosissimi giovani che lo frequentano tutto l’anno (aperto sempre 4 gg settimana).

Nella collina accanto, di Voltri 2, succede la stessa cosa con il centro I Girovaghi, gestito da Agorà Coop Sociale sempre del Centro Servizi Famiglie Ponente che coinvolge, nelle attività estive, una ventina di minori che seguono anche le attività (3 gg settimana), durante l’anno, del centro.

L’Istituto Comprensivo Voltri 2, quello che afferisce alle scuole del Cep, organizza diversi “Pon”, che sono settimane di attività dalle 9 alle 15.
Lo organizza con la partecipazione anche di Agorà Coop Sociale. Due di questi al Pianacci.
Un altro lo organizza in altro luogo sempre con propri studenti.
Quindi altre tre settimane di attività che coinvolgono una 15ina di giovani ciascuna.

Sempre L’Istituto Comprensivo Voltri 2 insieme alla Comunità di Sant’Egidio continua anche, nell’ambito del progetto Give teens a Chance (progetto realizzato con il sostegno economico dell’impresa sociale ‘Con i Bambini’) le attività con i ragazzi della scuola.

Poco più sotto del Pianacci, negli edifici della scuola Aldo Moro, ci sono le attività della Scuola della Pace – Comunità di Sant’Egidio, che realizza su giugno e luglio settimane intere di attività con gruppi di ragazzi, anche qui sul modello del campus/centro estivo.
Anche in questo caso il centro prosegue d’estate le attività con parte dei minori che lo frequentano durante tutto l’anno.

E qui abbiamo elencato le attività in gruppo gratuite per minori dai 6 ai 17 anni.
Tra le altre citiamo, come importanti nel quartiere, anche due attività che chiedono, giustamente, una quota:

in fondo al Cep, partendo da Villa De Mari la Giostra della Fantasia organizza un vero e proprio centro estivo che coinvolge molte decine di giovani.

Al Pianacci, ovviamente, continuano le attività dell’ASD Artistic Roller Team con i suoi giovani atleti che si cimentano sui pattini a rotelle.

E vi abbiamo detto solo le attività di gruppo realizzate al Cep, senza contare gli interventi e le occasioni individuali.

Questo complesso di attività, quasi tutte in collaborazione tra diverse realtà, mostra un quartiere vivo che dà cura e attenzione ai propri giovani.

Un quartiere che accoglie anche giovani da altri quartieri e che offre la possibilità alle famiglie residenti di avere, sul posto, occasioni e/o sostegno per i propri figli.

(clicca per ingrandire)

Termina la Ceppions League, in “premio” Acquario e Ruota panoramica!

 

Si conclude la Ceppions League 2019, con una piacevole sorpresa per i partecipanti…

 

Si concluderà martedì 30 luglio, con inizio alle 20.45, presso il campo da calcio a 5 del Circolo Pianacci, l’edizione 2019 della Ceppions League, torneo “per gioco” (senza classifiche) che caratterizza da diversi lustri, le estati al Circolo Arci Pianacci.

Come noto, il torneo, riservato a bambini/e in età compresa tra 6 e 16 anni, ha visto cambiare ad ogni giornata la composizione delle squadre, a sorteggio, tenendo ovviamente conto delle diverse età dei partecipanti.

L’avversario di oggi potrebbe essere il compagno di domani e viceversa…
un concetto capovolto rispetto ai veri tornei calcistici, centrato in questo caso sulla partecipazione, sul divertimento, e con premi uguali per tutti.

La serata conclusiva si terrà quindi “in notturna”, con le stesse modalità delle altre giornate: partita per i più grandicelli (dai 9 ai 16 anni), rigori e shootout per i più piccoli (dai 6 agli 8 anni).

La serata sarà diretta, come le giornate precedenti, da Carmelo Caratozzolo e Francesco Settembresi, esponenti della Vultur Voltrese, società che in collaborazione con il Circolo Pianacci ha gestito la Scuola Calcio (ad iscrizione gratuita) per bambini dai 4 ai 9 anni che si è tenuta dallo scorso mese di ottobre fino a poche settimane fa.

Preziosa anche la collaborazione degli operatori della “Cooperativa Sociale Agorà” e dell’Associazione “La Giostra della Fantasia”, professionisti impegnati in moltissimi percorsi di educativa territoriale nel Ponente cittadino.

Una collaborazione che sarà ancor più preziosa il prossimo 5 agosto, data in cui i partecipanti alla Ceppions League potranno beneficiare del “premio speciale”, che si aggiungerà a medaglia, t-shirt “Ceppions League- I Love Cep” e cappellino “I Love Cep”.

Il 5 agosto, infatti, tutti i partecipanti alla Ceppions League trascorreranno una giornata intera al Porto Antico, con trasferimento da Pegli in Navebus.

Il programma prevede nella tarda mattinata una visita all’Acquario, ospiti di Costa Edutainment, che ha voluto, in modo concreto e significativo, premiare gli sforzi dell’organizzazione.

Nel pomeriggio altra esperienza speciale, l’ebbrezza della ruota panoramica che con i suoi 45 metri di altezza consente una vista senza uguali, la magica atmosfera che può offrire, dall’alto, la città, con i suoi tetti, i campanili ed il mare…

immagine dalla pagina Facebook
“Genova Wheel”

insomma…Navebus, Acquario, Ruota panoramica…

una giornata impegnativa per gli accompagnatori e per molti dei partecipanti alla Ceppions League una prima occasione per conoscere una delle parti turisticamente più famose e prestigiose della loro città e, perché no?, provare anche un pizzico di orgoglio…

La Ceppions League, patrocinata dal Municipio VII Ponente, è una delle attività estive espresse dalla rete che ha promosso il “Progetto ACT” del Comune di Genova.

 

Estate al Pianacci, è tempo di Ceppions League!!!

 

Tutte le informazioni per le iscrizioni alla Ceppions League 2019, la Champions League del Cep…

(clicca per ingrandire)

E’ arrivata l’estate e con l’estate, al Pianacci, da almeno tre lustri, arriva anche la Ceppions League, la Champions League del Cep!

A partire dal 17 luglio, sul campetto in erba sintetica del Circolo Arci Pianacci, si svilupperà il “torneo per gioco”, ad iscrizione gratuita, cui potranno partecipare maschi e femmine dai 6 ai 16 anni (nati tra il 2003 ed il 2013).

Lo scopo del torneo è noto: far giocare tutti, in particolare i bambini che in quel periodo non saranno andati in ferie.

In funzione del numero delle iscrizioni e dell’età degli iscritti, i partecipanti saranno suddivisi per fasce di età, e le squadre (in cui saranno presenti, insieme, maschi e femmine), cambieranno “a sorteggio” ad ogni giornata.

L’avversario di oggi potrà essere il compagno di domani e viceversa, in una sorta di campionato capovolto rispetto ai veri tornei calcistici, centrato sulla partecipazione, sul divertimento, e con premi uguali per tutti.

L’iniziativa del Circolo Pianacci è realizzata nell’ambito del “Progetto ACT”, con il patrocinio del Municipio VII Ponente ed il supporto dell’Associazione “La Giostra della Fantasia” e della “Cooperativa Sociale Agorà”.

Le iscrizioni potranno essere effettuate presso il Bar del Circolo Arci Pianacci (via della Benedicta 14, aperto tutti i giorni dalle 16, escluso il lunedì)

oppure inviando a 

ceppions2019@pianacci.it

il modulo riportato qui sotto, compilato in ogni sua parte

moduloCeppions2019(pdf)

moduloCeppions2019(word)

Vi aspettiamo!!!